Ambiente e Sostenibilità

Con Direttiva 2024/1306, L’UE ha fissato un rinvio al 30 giugno 2026 circa le “ulteriori informazioni”  che le imprese avrebbero dovuto inserire nei Rapporti di Sostenibilità. Tale scelta è stata fatta al fine di concedere alle aziende più tempo per focalizzarsi sull’implementazione degli Standard vigenti, gli “Esrs” (European sustainability reporting standards), previsti dal Regolamento 2023/2772/Ue

Leggi di più

Quest’anno, il Tavolo per la finanza sostenibile, nel perseguire l’obiettivo di far convergere gli investimenti privati sempre più verso target “green”, ha elaborato un sistema informatico precompilato che verrà messo a disposizione nei prossimi mesi e supporterà le Pmi nella raccolta delle informazioni Esg, in modo che la comunicazione delle performance di sostenibilità verso gli

Leggi di più

Invitalia ha stanziato €400.000.000 nell’ambito del Progetto “Investimenti sostenibili 4.0 – PN RIC 2021-2027”; in continuità con il precedente bando del 2022, è l’incentivo a sostegno di nuovi investimenti imprenditoriali innovativi e sostenibili che facciano ampio ricorso alle tecnologie digitali, nella direzione indicata dal Piano Transizione 4.0. Beneficiari dei finanziamenti saranno le piccole medie imprese

Leggi di più

Un obiettivo ambizioso ma necessario, accolto dalla Presidente del Parlamento Europeo Metsola con un significativo “Well Done”: è stato raggiunto l’accordo con la Presidenza del Consiglio Europeo dell’aumento del target per la quota di consumi finali di energia elettrica, provenienti da fonti rinnovabili. L’intesa, che dovrà essere ratificata, prevede l’aumento al 42,5% contro l’attuale 32%

Leggi di più

Raggiunto l’accordo provvisorio istituzionale sul Regolamento che disciplina l’utilizzo del marchio European Green Bond (EuGB) promosso dall’Ue, che verrà applicato alle obbligazioni verdi di nome e di fatto, che saranno investite in iniziative economiche conformi alla tassonomia Dell’Unione Europea ai sensi del Regolamento 2020/852/Ue. L’obbiettivo, perseguito da Parlamento e Consiglio Ue con l’accordo del 28

Leggi di più